Viaggi, trasferte e ferie ai tempi di Covid

Covid-19: Conversione “Decreto Rilancio”
29 Luglio 2020

Viaggi, trasferte e ferie ai tempi di Covid

La situazione attuale della pandemia evidenzia che viaggi e trasferte sono, al momento, tra le attività più critiche per le aziende. Sono anche vicine le ferie e i rischi di esposizione al contagio, in vacanza, sono anche legati ai mezzi di trasporto, ai luoghi visitati, o attraversati, e alle situazioni che si creano (possibili assembramenti nelle località di vacanza).

E’ opportuno che le aziende gestiscano al meglio questi aspetti delicati.

Ecco alcuni consigli per contenere i rischi legati a viaggi, trasferte di lavoro e alle ferie dei collaboratori:

  • Informare tutti i collaboratori sui rischi legati a viaggi e trasferte e sulla necessità di mantenere alta l’attenzione e rispettare le misure di sicurezza generali del periodo (distanze di sicurezza, igiene delle mani, evitare assembramenti, usare la mascherina e tenere corretti comportamenti igienici);
  • Gestire con attenzione le trasferte di lavoro. E’ opportuno che il protocollo aziendale indichi le misure di sicurezza da adottare per le trasferte di lavoro;
  • Monitorare costantemente la situazione dei paesi esteri e le restrizioni previste da governo e Regioni (divieti, quarantene, comunicazioni alle ASL);
  • Attuare misure di sicurezza anche rispetto alle ferie dei lavoratori, con informazioni e sensibilizzazione preventiva sui rischi e con misure da attuare al rientro, per assicurarsi che vengano rispettati gli obblighi di quarantena (isolamento fiduciario a casa) per chi rientra dai paesi a rischio, ricordando che tali obblighi sono a carico del lavoratore, quando si parla di ferie e viaggi privati.

Come SCSA abbiamo elaborato istruzioni operative e strumenti per aiutarvi a gestire queste attività, anche nel periodo estivo. Contattateci e saremo pronti a fornivi consulenza e assistenza.

Comments are closed.